Mesagne – “Facciamo Centro”

Mesagne – “Facciamo Centro”
Premessa
Il commercio a Mesagne rappresenta, da sempre, uno dei fattori di maggiore sviluppo e di occupazione di una realtà territoriale storicamente legata alla tradizione agricola ma che, negli ultimi anni, ha visto lo sforzo congiunto dell’Amministrazione Comunale e degli operatori per la riqualificazione della rete commerciale esistente e per una valorizzazione del patrimonio storico culturale della città.
Tale investimento di tempo e di risorse oggi ha sortito degli effetti di grande importanza, soprattutto nel settore dei pubblici esercizi che, attraverso la riqualificazione del centro storico e l’investimento fatto nella professionalizzazione degli operatori e nello sviluppo di una offerta di qualità, ha trasformato Mesagne in un luogo di ritrovo serale di grande attrattiva per i turisti e per tutti i residenti della Provincia di Brindisi.
Diversa è invece la situazione del commercio tradizionale, soprattutto per quegli operatori che si trovano localizzati nel centro urbano. Gli interventi compiuti dall’amministrazione in tema urbano hanno inizialmente dato un impulso allo sviluppo locale ma, pur tuttavia, hanno anche acuito delle problematiche che oggi stanno letteralmente soffocando gli operatori. 
Inoltre, se pure la creazione del Centro Commerciale Auchan fosse stata presentata come una possibilità di sviluppo per tutto il territorio, l’utenza che oggi quotidianamente affolla il Centro Commerciale ed i negozi della Galleria Commerciale, pur provenendo per oltre il 80% dall’esterno dei confini comunali, raramente si è trovata a visitare il centro storico e le sue attività commerciali ed artigianali. Per cercare di venire incontro alle esigenze dei commercianti e degli artigiani della città ed allo scopo di trasformare un potenziale inespresso quale è oggi il Centro Commerciale Auchan in un volano per lo sviluppo del territorio, anche in un settore come quello commerciale che cosi pochi benefici ha avuto dall’opera di riqualificazione urbana intrapresa, riteniamo che sia vitale realizzare un collegamento reale ed ideologico tra la città ed il Centro Commerciale, trasformando il centro urbano ed il centro commerciale in un’unica opportunità di acquisto per i consumatori, veicolando il flusso di utenti dall’Auchan al centro storico e permettendo di creare delle sinergie tra le due realtà, con indubbi benefici anche in termini di occupazione per tutta la città. 

Obiettivi
Il progetto prevede come finalità principale la rivitalizzazione del Centro Storico e del centro urbano in generale, ed in particolar modo la promozione delle attività commerciali ed artigianali esistenti all’interno, attraverso l’azione sinergica di diversi soggetti commerciali e non (Comune di Mesagne, Centro Auchan, Confesercenti, commercianti ed artigiani, cittadinanza, ecc.) per la creazione di un sistema economico di qualità in cui l’offerta commerciale del Centro Storico non si ponga in un rapporto antitetico/competitivo con la Grande Distribuzione ma sia, invece, di completamento e di reciproca integrazione, puntando ad una valorizzazione delle professionalità dei commercianti di Mesagne e ad un’offerta commerciale nettamente e qualitativamente diversa da quella proposta nei Centri Commerciali, nonché prevenire, attraverso la fidelizzazione del cliente ed attraverso una offerta commerciale più organica, eventuali perdite di capacità competitiva derivanti dall’apertura del nuovo Centro Commerciale Carrefour di Brindisi.